Gino Marchitelli
Campi Fascisti - Una vergogna italiana

Campi Fascisti - Una vergogna italiana

Grazie all'eliminazione del segreto di stato dagli archivi del Ministero della Difesa della seconda guerra mondiale... sono emersi tutti i documenti veri, firmati, con prove e documentazione, dell'immensa repressione politica, sociale, umana e razziale compoiuta dal fascismo nel ventennio e durante la seconda guerra mondiale. Viene sfatato e distrutto il mito fiascista di "Italiani brava gente", in realtà una massa di assassini e delinquenti con il loro capo Mussolini corrotto, corruttore e bandito. Sono ben 904 i lugohi di detenzione, confino, tortura, represisone, e prigionia realizzati dalla dittaura in Italia, oltre 1700 considerando le colonie e la ex-Jugoslavia. Di ogni campo oggi ci sono nomi e cognomi di chi li comandava, di chi è stato internato e confinato. Una enorme raccolta di documenti inediti e sconosiuti per oltre 700 dei 904 campi italiani. Ora anche la retorica e il tentativo di revisionismo politico portato avanti dalle destre e dai nuovi fascisti viene inesorabilmente smentito e distrutto, attraverso 9 esempi sconosciuti e razziali la ricerca vi conduce dal nord al sud Italia...

Specifiche

  • Prezzo copertina: 20

Seguici

ContaTti

Telefono 351 886 28 90

Edizioni del Loggione srl
Sede legale: Via Piave, 60 - 41121 - Modena - Italy
P.Iva e C.F.: 03675550366
Iscrizione Camera Commercio di Modena REA MO-408292


© ItaliaBookFestival è un marchio registrato Edizioni del Loggione srl