Ecco i partecipanti alle selezione di Scriptor!

Ho partecipato nel 2013 a un Talent show per aspiranti scrittori su Rai 3 “Masterpiece”
Ha pubblicato un romanzo intitolato: “Un possibile futuro”
Potete trovarmi su you tube e su google
 

Leggi il racconto


Nato a Manduria, da molti anni vive a Perugia dove lavora come medico di base. Dopo l’Università ha frequentato l’Accademia di belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e fatto una breve esperienza artistica. Ha studiato Scrittura Creativa e Sceneggiatura, scritto poesie, racconti e pubblicato un romanzo storico con Ciesse Edizioni, Il segreto della cripta messapica, che gli è valso una Menzione di Merito al Premio Internazionale Salvatore Quasimodo 2016. In seguito ha scritto il thriller L’affare Donnolo, finalista per gli inediti al Premio letterario nazionale “Giovane Holden” 2018, poi pubblicato dall’omonima Casa Editrice. Si occupa di Volontariato come Segretario nazionale di TLM, The Leprosy Mission international, un’organizzazione cristiana internazionale contro la Lebbra. 

Leggi il racconto


Calzolari Luciano nato il 12/9/59 a Sasso Marconi (BO) e ivi residente
Pubblicazioni :
2010: “Sulle strade di Boracay”, editore Statale 11
2012: “Vorrei la pelle nera”, libro autoprodotto
2014-2015-2016: Quattro racconti premiati e selezionati per altrettante antologie (“Il killer”, “Il collezionista”, “Figlio di chi, madre di chi?” e “Omicidio imperfetto.”
2015: concorso vinto per un testo di una rappresentazione pubblicitaria.
2016: romanzo erotico “Sognando un uomo”, Damster Edizioni
2018-2019-2020 classificato tra i finalisti dei concorsi “Socmel che canzone, Socmel che viaz e Socmel che sfiga rispettivamente decimo, sesto e quarto.
PROGETTI: un romanzo satirico “I pazzi di Bologna” completato, in attesa di ulteriori sviluppi.
AMBIZIONI: Nel panorama letterario moderno è facile trovare bravi scrittori di vari generi, in particolare, gialli, noire, saggi ecc., manca a mio modesto parere, la figura dello scrittore cretino, come amo definirmi. Cioè dello scrittore che sappia confezionare un romanzo scorrevole e divertente ma con la peculiarità di tenere incollato al libro il lettore, come avviene ad esempio in un bel giallo. Ecco quello che vorrei fare: portare la leggerezza e l’umorismo nelle case delle genti, e farlo attraverso un mezzo antico: il romanzo.

Leggi il racconto


Di professione funzionario pubblico, per resistere alla vita monotona e ripetitiva di oscuro travet , riempio il mio tempo libero con numerose passioni, tra cui spiccano la musica, il teatro amatoriale e, da qualche anno, la scrittura.
Ho partecipato :
- alla edizione 2016 del Premio Nazionale Massimo Troisi Città di Taranto, nella categoria racconti brevi, con il racconto “Mare nostrum”, scelto fra i racconti oggetto di pubblicazione nella relativa antologia;
- alla seconda edizione 2017-2018 del suddetto premio, sempre nella categoria racconti brevi, aggiudicandomi il primo posto con il racconto “Storia di un ponte”, poi pubblicato nell’Antologia “I ponti”, a cura di Maria Teresa Liuzzi ;
- alla XVII edizione del Concorso Letterario Internazionale Città di Taranto 2020, categoria racconti brevi inediti, aggiudicandomi il secondo posto con il racconto “Una scelta di cuore”, inserito poi nella raccolta Opera prima, volume 9, a cura di Lucrezia Maggi ed edito dalla Print me srl.
Attualmente un mio racconto, “Caffè 2000”, ha passato la prima selezione, affidata al giudizio dei lettori, del Concorso Letterario Moak 2020, ed è in attesa del giudizio della giuria di qualità per l’eventuale accesso alla finale.
Non ho ancora pubblicato nulla in prima persona.


Scrittore e regista nato a Gemona del Friuli il 01/10/1989 nel 2009 pubblica la raccolta di racconti “Senza Motivo Apparente”, sotto lo pseudonimo di Edward K Reyne.
Dal 2012 al 2013 frequenta la Roma Film Academy (Cine Città), diplomandosi in sceneggiatura cinematografica.
Nel 2013 viene nominato, dagli otto soci fondatori, presidente dell'associazione culturale DUEL per il cinema indipendente, carica da cui si dimette nel 2015, periodo durante il quale scrive e produce il pilota della serie “Registi Senza Goria” (Roma), con protagonisti Carlo Fabiano, Mirko Bruno, Augusto Zucchi e Diane Fleri.
Nel 2016 dirige il suo primo cortometraggio dal titolo “The editor” (Udine), con Arturo Scognamiglio, Pietro Biondi, Lorenza Sorino, Mauro Avogadro, Federico Scridel e Zara Morandini.
Nel 2018 è direttore commerciale per Diapason S.r.l (UD) e l'anno seguente fonda il collettivo MIST (Marketing Investiment Strategy Team).
Nel 2020 fonda, insieme ad Arturo Scognamiglio, “Unaltroteatro s.r.l.” con sede a Napoli, di cui è amministratore delegato, che si occupa di produzione e distribuzione di opere teatrali innovative e produzioni cinematografiche.
Fra il 2019 e il 2020  si dedica nuovamente alla scrittura di Racconti e Romanzi, con cui vince diversi premi letterari.
Nel 2020 avvia il progetto di una piattaforma per il teatro on-demand, Theca, con il sostegno del Mibact e la collaborazioni di grandi realtà teatrali italiane e internazionali.
A gennaio 2021 inizieranno le riprese del suo primo film alla regia, “La voce Fuori”, thriller psicologico tratto da un suo racconto omonimo, con Arturo Scognamiglio, Giuliano Vellisig e Giordano Agrusta.

Leggi il racconto


Davide Cariola nasce il 26 febbraio 1987 a La Spezia. Conclusa la scuola dell’obbligo presso il Liceo Scientifico Tecnologico, si trasferisce a Parma per conseguire due lauree, di cui una triennale in Scienze della comunicazione e una magistrale in Storia dell’arte. Dopo aver svolto un impiego all’interno del Museo Glauco Lombardi a Parma per più di due anni, a febbraio del 2017 ha cominciato a lavorare presso il Duomo di Milano. A fine 2019 si è trasferito stabilmente a Milano, città in cui tutt’ora risiede.
Dal punto di vista letterario, nel 2016 ha pubblicato il primo romanzo Una finissima barca a vela presso la casa editrice Battei di Parma. Inoltre, una sua composizione poetica, La partita del secolo, ha trovato pubblicazione all’interno del volume Rosa edito da SensoInverso Edizioni nel 2017.
I primi passi della sua esperienza letteraria si possono rintracciare in una serie di scritti realizzati in età adolescenziale e mai ultimati. Con il passare del tempo si è delineato un certo tipo di scrittura, tendenzialmente ispirata da una spiccata ricerca della realtà e della sua descrizione. La propensione per il genere noir si è andata delineando solo in seguito, quando la ricerca di un genere a cui riferirsi l’ha condotto a sperimentazioni in questo senso. E quando è giunta l’ispirazione che ha portato alla conclusione del primo romanzo, essa ha portato ad un’impellente necessità di proseguire tale narrazione soprattutto per permettere ai personaggi creati di non svanire nel nulla. Così è nato il romanzo La corda e l’artiglio.

Leggi il racconto


Alessandro Domenici nasce a Viareggio il 18 dicembre 1972.
Professione: insegnante di italiano, storia e geografia alle scuole secondarie di primo grado.
Talvolta scrive. Ha pubblicato un paio di racconti con piccole case editrici e ha scritto un romanzo, La ricerca dell’estasi, che al momento ha ricevuto due riconoscimenti: Vincitore del premio “Panino al prosciutto” al concorso letterario Bukowski 2020; menzione speciale al concorso letterario Argentario 2020.

Leggi il racconto


Giovanni Lipani nasce a Torino il 18 Maggio del 1996. Anni, tumori e pessime battute dopo, inizia a lavorare per conto di varie associazioni umanitarie, è proprio parlando di diritti rubati, emergenze mediche e ricerche disperate che trova la forza di scrivere Mors Tua Vita Mea. 

Leggi il racconto


ANDREA CIRESOLA È UN RESTAURATORE DI BENI CULTURALI E ATTUALMENTE SI OCCUPA DEL RESTAURO DELL’ARENA DI VERONA COME PROGETTISTA DELL’INTERVENTO SULLE SUPERFICI ANTICHE E DIRETTORE DEI LAVORI. INOLTRE HA RESTAURATO FRA LE ALTRE OPERE, DIPINTI DEL GIORGIONE, GIOTTO, ANSELMI, BERNARDINO INDIA. SI OCCUPA DI DIVULGAZIONE E PROMOZIONE DELL’ARTE CONTEMPORANEA


PUBBLICAZIONI

Racconti per l’ora d’aria Edizioni Giuseppe Laterza 2019
Beati quelli che piangono ILLUSTRAZIONI Ed. La memoria del mondo
TerraMadre, raccolta di poesie
L’inabitabile mondo dei poeti- poesie- Cultura2000 edizioni
Una fragola per capello – romanzo – Perosini Editore
Vangog – racconto – Perosini editore/ets Pisa edizioni
Enomuseo –catalogo museale- Ca Rugate
Vinoveritas ed. Ca’ Rugate
Il Tesoro nascosto, sillogi delle illustrazioni – Ed. La Memoria del
Mondo
Tredici sogni per un Villoresi . sillogi delle illustrazioni Ed. Bellavite
Milano
Dichiarazioni, presentazione e silloge delle illustrazioni, Ed. Quiedit

Leggi il racconto


Sono nata a Pesaro, a pochi passi dal mare, e lì ho vissuto fino ai miei vent'anni. Dopo il diploma al liceo classico T. Mamiani ho frequentato la facoltà di lettere classiche all'università di Bologna, dove mi sono laureata in “Storia della lingua greca”. Negli anni ho vissuto da vicino il mondo dell'editoria, collaborando con diverse case editrici in vari ruoli, tra cui correttore di bozze, editor, agente letterario, valutatore. Ho anche pubblicato numerosi romanzi, ma altrettanti sono ancora inediti, in attesa. Scrivo anche recensioni su sololibri.net e da poco mi sto cimentando nel variegato e per me nuovo mondo del copywriting. L'importante è non fermarsi mai. Amo la natura, le passeggiate in bicicletta, il cinema francese e naturalmente leggere, un po' di tutto.
Ultime pubblicazioni:
Anno 2020     Romanzo “La bellezza del mondo. Il romanzo della vita di san Tommaso d'Aquino” (febbraio) con la casa editrice San Paolo.
Anno 2019     Romanzo “Il Canto di Ecate. Come cambiò Bologna il 2 agosto 1980” (luglio) con la casa editrice Santelli.
Anno 2018     Romanzo “David e Matthaus per colpa di un’amicizia” (gennaio) con la casa editrice David and Matthaus.
Anno 2017     Romanzo “Malasorte” con Mario Gregu (giugno) Eretica edizioni

Leggi il racconto


Manuela Corsino nasce a Ginevra nel 1971. Da bambina si trasferisce con i genitori in provincia di Brescia dove tutt’ora vive con il marito e due figli. Scopre la sua passione per la scrittura nel 2008 partecipando per gioco ad un concorso letterario. Da quel momento la scrittura diventa una presenza costante nella sua vita.
Riceve vari premi letterari e segnalazioni, pubblica alcuni racconti in Antologie e tre libri (La Bottega del Libraio, classificato al terzo posto del premio nazionale “Alfredo Rampi” nel 2015; A.A.A. Cercasi - l’annuncio, finalista premio nazionale “Giorgione Prunola” nel 2019 e Due universi paralleli).
Di sé dice “ I libri sono sempre stati i migliori compagni della mia vita. Scrivere mi permette di inventare milioni di storie e di essere chi voglio, dove voglio, quando voglio”

Leggi il racconto


Laura Del Veneziano, nata ad Arezzo nel 1980, vive a San Giovanni Valdarno (AR). Laureata in Psicologia, iscritta all’Albo Degli Psicologi della Toscana, conseguente percorso di specializzazione in psicanalisi c/o Dott. Lorenzo Zino (Freudiana - Firenze). Dal 2009 svolge attività di psicologo e psicanalista in Valdarno. Si dedica alla ricerca sui temi della psicanalisi, del femminile e dell’amore conducendo seminari e incontri di formazione presso enti pubblici e privati. Coltiva impegni
nell’ambito del volontariato sociale soprattutto in collaborazione con enti ed associazioni che si occupano della parità di genere e di violenza. Sono in preparazione diversi progetti di scrittura in
collaborazione con altri scrittori e con diverse associazioni.
Pubblicazioni:
ottobre 2016 co-autrice del testo “Analytica” Quaderno n°1, La passione della clinica, edito da ETS; marzo 2017 “Lo specchio di oKram”, ottobre 2018 “Lasciami parlare…”, Febbraio 2019 “Perlanera”, Ottobre 2019 “Lasciami Parlare… ancora” tutti editi da Giovane Holden Edizioni.  In fase di pubblicazione “In-Fine” , terza raccolta di racconti prevista per l’autunno 2020 con Giovane Holden Edzioni.
Premi letterari:
“Lasciami parlare…”: Primo Premio nel Concorso Letterario ed Internazionale Giglio Blu di Firenze 2019 nella sezione narrativa edita;
 “Lasciami parlare… ancora” Secondo Premio nel Concorso Letterario Solstizio d’Estate 2020 nella sezione narrativa edita.
 “Lo specchio di oKram” finalista del Concorso Letterario Tre Colori- Inventa un Film di Lenola 2020.
“Quell’attimo” Terzo Classificato nel concorso Racconti Brevi- Festival Dello Scrittore 2020

Leggi il racconto


Linda Lercari comincia la sua attività  nei primi anni '90 con ottimi esiti  in concorsi per giovani studenti. Una carriera mai interrotta che le ha fatto conseguire nel tempo importanti riconoscimenti quali la pubblicazione in varie antologie sino a raggiungere le edicole nazionali, nel 2014, con gli allegati  a  4 numeri di “Scrivere” edito dalla Fabbri Publishing per racconti selezionati, insieme a altri autori, dal sito 20Lines, il primo premio per racconto singolo al San Domenichino di Massa, il secondo premio per racconto singolo al Guido Gozzano di Acqui Terme e la  pubblicazione della poesia “L'amante Bianca” nell'antologia della Fondazione Luzi ed. 2015.

Scrittrice di  narrativa, poesia, fantapolitica, racconti noir, romanzi gotici e romanzi storici, pratica l’arte marziale del Kendo presso la trentennale Scuola Kendo Lucca e è stata attrice nella compagnia Next Artists di Viareggio  specializzata in testi di Shakespeare rigorosamente in lingua originale. Ha frequentato corsi di recitazione tenuti da Federico Barsanti del Piccolo Teatro Sperimentale, da Cathy Marchand del Living Theatre e Mark Roberts dell'Ensemble Studio Theatre di New York. Ha fatto parte della compagnia Re-Play di Pietro Malavenda. Inoltre è membro del TOF – Testo Originale a Fronte – gruppo di artisti attivi in Versilia.
Con HarperCollins ha pubblicato il romanzo storico sul Giappone medievale  “L’ombra di cenere”  (BestSeller Amazon)
Con DelosDigital sta pubblicando una serie di eros novel  BestSeller Amazon fissa sin dalla prima data di pubblicazione nel 2016
Con Amarganta ha pubblicato una silloge poetica “Nonostante..” nel 2017  (Bestseller Amazon)
Con Idrovolante Ed. ha rieditato L'ombra di cenere nel nuovo formato cartaceo: “Kaijin – L'ombra di cenere” (ancora bestseller Amazon)
Con Bré ed. ha appena pubblicato “Sette” eros/romance (Bestseller Kobo)
Con Booktribu ha pubblicato “Doveva essere un romanzo d'amore” vincitore del concorso nazionale indetto dalla casa editrice. (Bestseller IBS)
Con 0111 ha pubblicato il distopico fantapolitico “L'unico sesso”  (Bestseller Amazon)
Pagina web     www.lindalercari.it




Leggi il racconto


Alessandro Licchetta cresce in un mondo ricco di fantasia. La sua famiglia, in primis il fratello maggiore, lo avvicinano sin da subito a una moltitudine di cartoni animati, film, romanzi e opere in cui la magia e la musica la fanno da padrone. Ecco che, da adolescente, Alessandro sogna di poter scrivere, come molti altri suoi coetanei, un romanzo fantasy, sogno che lo accompagna per molti anni e che, forse, lo accompagna ancora. Da quell’episodio Alessandro sperimenta e allena la sua abilità di scrittura, per svago e passione, confrontandosi con uno stretto pubblico di amici che lo supportano e lo spronano a continuare ad impegnare le sue energie in quest’esperienza.
Nel 2012 Alessandro diviene autore di una breve sceneggiatura per una web serie a sfondo comico intitolata “Bet Day” – per la quale, peraltro, ha anche composto la colonna sonora - , le cui riprese si sono purtroppo interrotte pochi mesi dopo l’inizio dei lavori. Ecco che, come molti altri racconti o tentativi di romanzi, quest’ultima entra a far parte di una lunga serie di opere mai terminate che  smorzano l’entusiasmo e l’autostima che Alessandro nutre in sé stesso.
Oggi Alessandro, laureando in medicina veterinaria e chitarrista, deciso a riprendere in qualche modo questa sua passione, decide di sfruttare il mondo dei concorsi per mettere alla prova le sue capacità e spronarsi a crescere come autore e come uomo.

Leggi il racconto


Sono nata a Bologna il 17 maggio 1963. Vivo a San Lazzaro di Savena con Baghi e Rasha, due gatte. Tobia, Giovanni e Francesco, sono i miei figli e Stefano, Liya, Giulia e Anna, i miei nipotini. Ho fatto per venticinque anni l’architetto, poi ho inventato Fu-go, un sistema di sicurezza per i bambini all’asilo in caso di terremoto, che sto commercializzando, poi ho fondato Lamiacasinabella, un’associazione che si occupa di scambi di saperi tra donne e da pochi mesi ho scoperto che scrivere è il mio nuovo atto creativo, che si sostituisce alla progettazione architettonica, assorbendo tutto il mio cuore, il mio tempo, le mie speranze e i miei sentimenti.

Leggi il racconto



Andrea Mariani nasce nell'anno 1977. Viene alla luce allo scoccare della mezzanotte tra le pareti umide di una sala parto satura di vapori sulfurei.
All'età di sette anni si rende conto che il mondo assomiglia a un'enorme roulette russa fuori controllo, così decide di munirsi di carta e penna e trasformarsi in un bohémien votato alla perdizione. Affronta gli studi classici con la morte nel cuore, finendo col diventare un saccente cultore di musica grunge. Si laurea in giurisprudenza in una Sacra Università di Milano, improvvisando le sue prime arringhe in fumosi cortili frequentati da sparuti individui sotto metadone. Vorace lettore, teme di aver contratto una rara forma d'insana dipendenza che lo porterà in breve tempo alla cecità. Adora Irvine Welsh, Jonathan Carroll, Stephen King e Niccolò Ammaniti, ma non disdegna la lettura di sconosciuti autori emergenti pronti ad arricchirlo di fresca linfa vitale. Eclettico adoratore delle arti espressive, non passa giorno senza che finisca col tormentare la sua sei corde, collezionando canzoni autoprodotte che spera possano finire postume negli annali della storia del rock.

BIBLIOGRAFIA
OSSAROTTE (2011 – Momentum Edizioni); ROLLERCOASTER (2013 – Meme Publishers); DOVE HAI DORMITO LA NOTTE SCORSA? (2014 – Lite Editions); DIETRO L'OMBRA DEL CLOWN (2016 – GoWare); SPORCHI AFFARI DI CONDOMINIO (2019 – Damster Edizioni).

Leggi il racconto


Nato a Bologna il 4.12.48, sposato con un figlio. Dopo la Licenza media ha studiato pianoforte al Conservatorio Statale di Musica. Dal 1968 al 1971 è stato Sottufficiale Pilota di Elicotteri dell’Esercito Italiano. Dal 1972 ha lavorato come pilota e comandante di elicotteri civili: carriera conclusa nel 2010 con più di quindicimila ore volate su una quindicina di tipi e varianti di elicottero.
Dal 2012 dipinge e scrive romanzi, racconti, poesie, haiku e favole. A oggi ha pubblicato con case editrici quattordici racconti e come self-publishing due romanzi, un’antologia di racconti, un breve racconto e una favola illustrati con sue pitture. In vari concorsi, undici racconti sono stati selezionati come finalisti, dei quali uno ha guadagnato un primo premio e uno un secondo. Maggiori informazioni su: www.odino.com

Leggi il racconto


Marco Perna nasce a Napoli il 21 Luglio del 1991 e già dalle scuole elementari presenta una predisposizione per l’arte della scrittura, passione che lo accompagnerà sempre. Pubblica la sua opera prima all’età di ventuno anni, una raccolta di poesie, scritte negli anni più vulnerabili della sua adolescenza. La raccolta è edita dalla casa editrice Book Sprint Edizioni ed è intitolata “Biglietto andata e ritorno per l’inferno”. Seguono varie partecipazioni a concorsi nazionali ed internazionali, disseminate da ottimi posizionamenti e qualche vittoria. Il 31 Maggio 2017 si laurea in Scienze de Turismo ad Indirizzo Manageriale presso l’Università Degli Studi di Napoli Federico II, intraprendendo così la carriera di Manager per imprese turistiche.

Leggi il racconto


Classe 1967, laureato in Scienze Politiche, lavora nel mondo delle Indagini Statistiche, Sociali e di Mercato. Appassionato di storia militare, modellismo e fantascienza, vive a Bologna.
Ha contribuito alla redazione dell’adattamento di Due Storie, una sola vita di F. Cosmar.
Dal 2004 al 2014 ha collaborato con il sito-laboratorio di scrittura creativa LeggendoScrivendo.
Suoi racconti sono comparsi sulle antologie Cartoline dall’Italia 2004, Il lavoro Nobilita? 2005, con Associazione Anonima Autori, 13 passi nella Zona Oscura 2006, La Zona Oscura, La Contessa del Campo dei Fiori 1ed. 2007, Giulio Perrone Editore; 2ed. 2018 Edizioni Il Vento Antico.
Settimo posto nel 2004 al concorso Le Storie del 900 con S79 MM23881. Questo racconto è apparso nella pubblicazione LO SPARVIERO PERDUTO di P. Schifano; dove è stato utilizzato anche per la realizzazione di una graphic novel disegnata da F. Chittolini
Nel 2007, primo posto al Premio Cosseria, con Assalti al Cielo, scritto con l’amico M. Finelli.
Nel 2009 il racconto Le vie dell’odio, merita il secondo posto a Le Storie del 900. Nel 2016 viene pubblicato L'ombra del Duce nella collana La Torretta di Edizioni Epoké. Nel 2017 La Rebetissa esce nella collana I Take Away delle Edizioni Il Vento Antico. Nel 2020 viene pubblicato Extrema Ratio, seguito ideale de L’Ombra del Duce, sempre nella collana La Torretta di Edizioni Epoké.

Leggi il racconto


Laura Tarchetti è nata a Gattinara nel 1969. Dopo gli studi economici, terminati con la laurea all’ Università Bocconi nel 1992, si è dedicata all’attività professionale di Dottore Commercialista, che esercita tuttora nel proprio Studio in Vercelli.
I numeri fanno da sempre parte della sua vita. Dal 2008 fa parte della Nazionale Italiana Sudoku, ha all’ attivo dieci partecipazioni ai campionati Mondiali e tre titoli Italiani di sudoku classico. Dal 2018 ha una rubrica personale, “il consiglio di Laura”, sul settimanale “I sudoku della Settimana Enigmistica”.
La passione per la lettura l’ha portata anche a cimentarsi occasionalmente nella scrittura. Il racconto breve, cui riesce a dedicarsi quando ritaglia un po’ di tempo libero dal lavoro e dagli impegni familiari, le ha dato parecchie soddisfazioni. Si è classificata in diversi concorsi a livello nazionale. Il successo più recente nel 2019, con la vittoria nel concorso organizzato dal Secolo XIX in occasione dell’ Incipit festival di Genova.

LUCIANO D. URIETTI. Torino 26 luglio 1953.
Scrittore/Soggettista/Sceneggiatore.
Collaboratore: Editoriale Corriere della Sera; Casa Editrice Universo; Edizioni Del Duca .
- Corsi sceneggiatura HOLDEN 2005 / 2010.
  Produttore esecutivo del corto ' L'INQUISITORE'
- Finalista Torino Film Festival 2004 sezione Anteprima Torino.
- Premio Miglior Opera Prima Valdarno Film Fest 2005.
- Soggettista/Sceneggiatore del Corto: UNA NUOVA FORTE PRIMAVERA;  
Premio la Memoria al CORTOFICTION Chianciano 2017 /
Altri riconoscimenti ai festival- ONIRIS: Finalista / -LOS ANGELES: Semifinalista
OVERTIME Macerata: Selezionato - / HALF PALLAKAD, Kerala, India: Selezionato
IMIFA, Montreal, Canada: Selezionato - / INDIE FOR YOU INTERNATIONAL
FILM FESTIVAL sett. 2020, Los Angeles: Finalista  

Finalista e/o segnalato Premi Sceneggiatura: RODOLFO SONEGO 2007;
* ORVIETO FILM FEST 2008; RACCONTI DI CINEMA 2010; FAZIO DEGLI UBERTI 2011; CORTO e CULTURA 2013; MITREO FILM FEST 2014; IL TORO TI RENDE FORTE 2014; FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA POVERO 2020.

Menzionato Premio Sceneggiatura: MITREO FILM FEST 2009.
Menzione speciale Soggetto: RACCONTI PER CORTI 2015.
Segnalato Premio Letterario: GIOVANNINO GUARESCHI 2010.
Vincitore Premi Letterari: VINCENZO RIPPO 1972; GIALLO LIMONE 2010; RIVE GAUCHE FESTIVAL FIRENZE OPERE LETTERARIE 2017.

Seguici

ContaTti

Telefono 351 886 28 90

Edizioni del Loggione srl
Sede legale: Via Piave, 60 - 41121 - Modena - Italy
P.Iva e C.F.: 03675550366
Iscrizione Camera Commercio di Modena REA MO-408292


© ItaliaBookFestival è un marchio registrato Edizioni del Loggione srl