Il tuo Carrello

Quantità prezzo Totale
0,00
Procedi al Checkout
Il tuo carrello è vuoto
0 Oggetti | 0,00
incl. tasse, escl. commissioni

Visita la pagina dell'editore

AdArte

di Claudio Centimeri e Olimpia Soleri prefazione di Alessandro Roccati
VIAGGIO IN 3-D NELL’ANTICO EGITTO

VIAGGIO IN 3-D NELL’ANTICO EGITTO
Prezzo Fiera 15,00
Prezzo fiera 15,00

Un viaggio lungo il Nilo attraverso immagini tridimensionali scattate più di cento anni fa: per il lettore moderno, un viaggio non solo nello spazio, ma anche nel tempo Uno sguardo sulla terra dei faraoni attraverso immagini tridimensionali scattate con il più moderno ritrovato della fotografia di allora, la stereoscopia, tratte dal volume del 1908 Egypt Through The Stereoscope del celebre egittologo statunitense James Henry Breasted (1865-1935). Breasted ebbe la prima cattedra di Egittologia degli Stati Uniti presso l’Università di Chicago, ove fu il fondatore del prestigioso Chicago Oriental Institute. La stereoscopia, rivoluzionaria tecnica fotografica di gran moda all’inizio del secolo scorso, permette di realizzare immagini che, osservate attraverso un apposito visore, appaiono tridimensionali, dando l’impressione di essere realmente nel luogo immortalato dall’obbiettivo. Oggi, dopo più di un secolo, una selezione degli stereogrammi originali ritorna a vivere trasformata, mediante la tecnica anaglifica, in attualissime fotografie tridimensionali, da osservare con l’ausilio di occhiali 3-D allegati al volume: siti archeologici, città, usi e costumi del Paese con vedute che danno l’impressione di entrare nei luoghi stessi, paesaggi di un Egitto d’antan, sempre più rari in un mondo che cambia vertiginosamente, ma che riflettono le sensazioni di altri viaggiatori e archeologi di quegli anni. Commentano e arricchiscono le immagini brevi testi con curiosità su luoghi, personaggi e monumenti dell’Egitto antico e moderno. Olimpia Soleri ha una laurea in Egittologia e un diploma di specializzazione in Archeologia Orientale, ottenuti a Torino, dove vive. Da molti anni lavora presso il Museo Egizio come guida ed educatrice museale; è stata collaboratrice della Soprintendenza per la schedatura dei reperti conservati nei magazzini. Per la casa editrice AdArte ha tradotto dal francese il volume di Jean Capart Io leggo i geroglifici (2007). Si occupa inoltre di collezionismo di grafica e pubblicità d’epoca. Claudio Centimeri nasce a Milano nel 1968. Nel 1992 si diploma in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera e alla Civica Scuola di Cinema di Milano. Comincia la sua carriera professionale come graphic designer, illustratore e fumettista per Rizzoli, Mondadori e Vallardi. Nel 1996 inizia a lavorare come regista per Mediaset. Ha firmato programmi come Target, Markette, Chiambretti Night e realizzato documentari per diverse case di produzione italiane. È esperto e collezionista di fotografia stereoscopica in Italia. Oggi lavora principalmente in ambito cinetelevisivo.

Specifiche

  • Pagine: 128 pp., 55 fotografie tridimensionali a colori, 45 stereogrammi paralleli, 70 fotografie,
  • Anno Pubblicazione: 2015
  • Formato: 246 x 182 mm, brossura
  • Isbn: 978-88-89082-57-7
  • Prezzo copertina: 18,50 €

Seguici

ContaTti

Telefono 351 886 28 90

Edizioni del Loggione srl
Sede legale: Via Piave, 60 - 41121 - Modena - Italy
P.Iva e C.F.: 03675550366
Iscrizione Camera Commercio di Modena REA MO-408292


© ItaliaBookFestival è un marchio registrato Edizioni del Loggione srl